altAv8woOmbzeLa48ZQLlqZmz4yWom3E_HmlkoB0eD2dOQW

Quad 330 Poris per trasporto di 2 persone,

Casco, sottocasco e tuta

Tour Leader

Assistenza Tecnica

NB. Indispensabile possesso patente di guida B

GLI ITINERARI:
Escursioni guidate alla scoperta di entusiasmanti itinerari del Basso Lago di Garda, dal Tour delle Colline Moreniche a quello della Valtenesi.

WP_20140818_010TOUR DELLE COLLINE MORENICHE
Appuntamento presso la sede della guida a Rovizza – Sirmione (Bs). Briefing con illustrazioni di guida teorica e pratica. L’escursione si svolge nell’entroterra gardesano a sud di Sirmione, tra colline e piani ondulati di origine glaciale, ambienti di grande pregio naturalistico e vegetazione tipica del clima mediterraneo come l’olivo, la vite e le agavi.Si parte in direzione di Pozzolengo, passando nella zona di coltivazione dell’affermato vino “Lugana”, si arriva al Borgo della Madonna della Scoperta e da qui a Solferino e poi San Martino. Poi in direzione Castellaro Lagusello e Cavriana dove ci fermermiamo per una degustazione. Proseguiamo il nostro tour in direzione di Valeggio s/m e torniamo in sede. Possibilità di visitare le torri di San Martino d/B e Solferino, il Castello di Cavriana ed il Borgo di Castellaro Lagusello.
WP_20140924_010

 

TOUR DELLA VALTENESI
Appuntamento presso la sede della guida a Rovizza – Sirmione (Bs). Briefing con illustrazioni di guida teorica e pratica. L’escursione si svolge nelle zone della Valtenesi, situata tra le colline moreniche e il lato occidentale del Lago di Garda.
L’entroterra di quest’area è disseminato di antichi castelli fortificati, rocche difensive, pievi, vigneti, piazze e contrade contraddistinte da un’architettura rurale.
Iniziamo il nostro tour percorrendo un tratto della delle colline moreniche fino ad arrivare a Lonato, si attraversa il paese dove è possibile visitare la Rocca Viscontea e la Fondazione Ugo da Como. Si prosegue in direzione Pratello passando davanti al Castello di Drugolo. Successivamente percorrendo una strada panoramica immersa tra ulivi e territori incontaminati, attraversiamo i territori di Soiano, Polpenazze e Puegnago per giungere ai Laghetti di Sovenigo e il lago di Lucone dove sono stati trovati dei reperti palafitticoli. In queste zone fauna e flora sono rimaste ancora quelle dell’originaria foresta Licana. Sosta in cantina locale e degustazione prodotti tipici.
Si abbandona l’entroterra gardesano per puntare dritti verso il Benaco (nome originario del lago di Garda) in direzione di Manerba dove visiteremo la Rocca ed il suo parco naturale con le sue scogliere a picco sul lago da cui si gode un eccezionale panorama che spazia a 360° sull’intero bacino del lago e delle montagne circostanti.
Proseguendo lungo la strada interna gardesana si arriva a Moniga con il suo castello di mura merlate ancora oggi abitato, arriviamo a Padenghe dove ci attende il suo borgo ed il castello che si erge su un’altura sopra il centro storico in direzione di Desenzano, uno dei più importanti centri per lo shopping ed il divertimento ed arrivo a Sirmione, il nostro campobase. Ritorno alla sede del punto di partenza